AUTOPROPOSTE
santiago
AUTOPROPOSTE
07/02/2003 - 07-02-2003 h 21.00
pianoterra
Carichi Sospesi Teatro - Padova
liberamente tratto da ‘Il vecchio e il mare’ di E. Hemingway
con Marco Tizianel
musiche originali scritte da Paolo Tizianel
suonate da Giambattista Tornelli
regia di Marco Caldiron

La sera alla Terrazza i pescatori si ritrovano. Sono usciti all’alba con le loro barche per inseguire i marlin, i pesce spada, e hanno le mani indolenzite e la schiena ancora tesa per aver trattenuto la lenza per ore, pesante. Ora si possono riposare, bersi una birra, parlare con gli amici e ascoltare. Due di loro sanno raccontare e sanno cantare le storie del mare e ogni sera ricordano la storia di Santiago che tanti anni prima aveva combattuto contro il grande marlin.
In un alternarsi di racconto, musica e canzoni si svolge la storia di Santiago che in una solitaria ed epica battaglia riesce a catturare un gigantesco pesce spada per poi vederlo divorato dagli squali nel vano tentativo di portarlo a terra. La solitudine, la fatica, il mare, il rispetto per tutto quello che la mar dona e toglie: questi i temi di un lavoro teatrale frutto di un laboratorio durato un anno e mezzo e di un lavoro drammaturgico sul testo di Heminguay.
Santiago utilizza tracce e percorsi tipici del cantastorie in cui l’attore, con la complicità del musicista, travalica continuamente il confine tra coscienza del racconto e identificazione con il protagonista.
Il monologo percorre la storia senza indugiare in spettacolarità artificiose ma soffermandosi sull’essenza stessa del racconto e del personaggio.

powered by Hi-Net