ZOOM / PROGETTO SPECIALE - MIRANDO BABELE
ella
ZOOM / PROGETTO SPECIALE - Mirando Babele
24/01/2001 - 24-01-2001 h 21.00
pianoterra
Le Belle Bandiere - Russi (Ra)
di H. Achternbusch
regia e interpretazione Marco Sgrosso
scene Carluccio Rossi
luci Loredana Oddone
immagini di percorso Aleksandra Pavloff
traduzione Luisa Gazzerro Righi
foto di scena Pierfranco Ravaglia

Quando ho letto 'Ella' per la prima volta, sono stato immediatamente sedotto dalla potenza della scrittura di Achternbusch, fisicamente ed emotivamente attratto dal senso di lacerazione di questa confessione crudele, che pure a tratti mi pare dolcissima. (...) Per me 'Ella' è nostalgia, e mi sembra che leggere e rileggere quelle parole sia un po' come urlarle da soli, fa male ma fa anche bene... Attraverso il flusso inarrestabile ed estenuante di una memoria sgangherata ma lucidissima nei dettagli, Josef/Ella rivive umiliazioni e violenze in una dimensione allucinata dove il racconto della propria vita assume piuttosto le valenze di una 'confessione', estorta ma necessaria. (...) Ho sentito il vuoto di chi perde le radici come uno smarrimento da immigrati in una terra ostile. (...) Ho sentito il linguaggio continuamente interrotto ed insidiato di Achternbusch come una partitura sonora da sporcare con inflessioni umorali e dialettali, perché mi è sembrato che l'uso di una lingua impura potesse meglio restituire l'umanità dolorosa e plebea di questo Figlio e di questa Madre strappati. (Marco Sgrosso)

powered by Hi-Net