ZOOM / ESPANSIONI TEATRALI
murgia (cartolina di un paesaggio lungo un quarto)
ZOOM / ESPANSIONI TEATRALI
07/11/2003 - 07-11-2003 h 21.00
pianoterra

Teatro Minimo - Andria
scrittura scenica di Michele Santeramo e Michele Sinisi
con Michele Sinisi
luci Fausto Allori

Il paesaggio murgiano, con i suoi tratturi, lame, iazzi, masserie disseminati per il suo spazio, è il chiaro risultato di un’identità che ha vissuto, abitato e plasmato questo territorio. Tutto è leggibile come la manifesta parola di un popolo che avendo abitato questa parte di terra racchiude in essa bellezze e sfortune della sua storia. Il popolo è quella terra. Le atmosfere, i sapori, gli incanti delle nostre facce sono rese nelle pietre affioranti dalla terra di questo paesaggio. Le punte aguzze delle pietre scarnificate dalle acque piovane. Lo spettacolo è la narrazione di un viaggio di ritorno.
Un giovane natio di quel paesaggio lo scopre per la prima volta in una delle sue visite alla terra da cui è lontano. Scopre il senso di quel fascino che confondeva con un povero e disgraziato sintomo di una cultura ai margini dell’utilità. Sarà il paesaggio della sua memoria, avvertirà le inquietudini e i problemi del suo popolo come riflessi in quel paesaggio. Dovrà decidere coscientemente se restare e vivere per quella sua terra o lasciarla definitivamente, forse un domani col rimorso di non aver dato nulla per il suo riscatto.

powered by Hi-Net